GRUPPO CIVICO BASSANO PER TUTTI

GRUPPO CIVICO BASSANO PER TUTTI: “IL 17 APRILE ANDIAMO A VOTARE E VOTIAMO SI!”

Domenica 17 aprile si terrà il referendum abrogativo contro le trivellazioni.

Il gruppo civico “BASSANO PER TUTTI” invita tutti i cittadini e tutte le cittadine a recarsi alle urne e a votare con convinzione SI!

Il referendum rappresenta una grande ed irrinunciabile occasione di partecipazione democratica. Sulla democrazia, noi NON CI ASTENIAMO, vogliamo SCEGLIERE da che parte stare!

Sul futuro del nostro Paese decidono i cittadini. Il 17 aprile raggiungiamo, ASSIEME, il quorum! Andiamo a votare e VOTIAMO SI!

Con la vittoria del SI e l’abrogazione della legge attualmente in vigore, avremo l’opportunità di esprimere un chiaro messaggio politico.

Un SI contro le trivellazioni, ma a favore del nostro mare, del nostro territorio, della nostra Italia.

Si tratta di una straordinaria occasione per rivendicare il nostro impegno, l’impegno dei cittadini e delle cittadine, a favore di un nuovo modello energetico, sostenibile e rispettoso dell’ambiente.

La pratica delle trivellazioni costituisce un grande pericolo per l’ambiente e, quindi, per tutti noi. Un pericolo che si configura come una minaccia per la nostra vera ricchezza: la straordinaria bellezza della nostra storia e della nostra cultura, sulle quali abbiamo il dovere di investire.

I consiglieri comunali del gruppo civico “Bassano per tutti”

Mattia Bindella

Teresa Santini

Renzo Masolo

Fare politiche di genere. Per le donne.

Farepolitichedigenerei

Tutto questo opporre un sesso all’altro, una qualità all’altra; tutto questo rivendicare superiorità e attribuire inferiorità, appartiene alla fase scolastica dell’esistenza umana, quella in cui ci sono delle “squadre” e bisogna che una squadra vinca sull’altra, ed è estremamente importante salire su una pedana e ricevere dalle mani del Direttore in persona una coppa artistica. Maturando, le persone smettono di credere alle squadre o ai Direttori e alle coppe. (Virginia Woolf)

Il nostro punto di riferimento è una democrazia paritaria, l’effettiva partecipazione paritetica dei sessi a tutte le decisioni che determinano il futuro della società. Leggi tutto “Fare politiche di genere. Per le donne.”

Per i giovani.

Le politiche giovanili vanno al cuore di come una società si pensa e si vive. Sono l’occasione per migliorare la qualità di vita della comunità nel suo insieme.

Investire sui giovani non significa attivare politiche residuali bensì politiche a servizio della crescita e dell’innovazione dell’intera società. Politiche pubbliche e strutturali di sviluppo economico locale e sovra locale, di promozione di capitale umano (aumento delle competenze, rinforzo all’occupabilità, sostegno alla creatività, impulso all’innovazione), di coesione sociale (sviluppo di partnership). Per mettere al centro la responsabilità sociale e l’autonomia personale, per offrire pratiche di cittadinanza. Leggi tutto “Per i giovani.”

Per l’edilizia residenziale pubblica.

edilizia-popolareOggi più che mai, a causa della situazione politica ed economica, il diritto alla casa viene messo in discussione e si assiste sempre più spesso a sfratti esecutivi per morosità incolpevole (la perdita del lavoro significa per molti non poter più pagare l’affitto). A Bassano le liste di attesa per poter avere un alloggio di edilizia residenziale pubblica (ERP) sono state 330 nell’ultimo bando, a fronte di 15 alloggi assegnati. Leggi tutto “Per l’edilizia residenziale pubblica.”

Più ascolto ai quartieri.

Piu ascolto ai quartieri

Non è sufficiente dire sì o no, la democrazia non si esaurisce nell’esprimere un voto o nel rispondere ad un sondaggio. I cittadini devono contare di più, soprattutto quando sono in gioco scelte che incidono da vicino sul loro quotidiano. (Iolanda Romano)

I quartieri sono una risorsa per cittadini e amministratori. I Consigli di quartiere sono composti di persone elette che svolgono la loro attività a titolo volontario, a stretto contatto con gli abitanti. Persone che hanno la possibilità di creare collegamenti e contribuire alla gestione degli spazi pubblici e del territorio. Leggi tutto “Più ascolto ai quartieri.”

Per i diritti civili.

Peridiritti

In una società giusta sono date per scontate eguali libertà di cittadinanza; i diritti garantiti dalla giustizia non possono essere oggetto né della contrattazione politica, né del calcolo degli interessi sociali. (John Rawls)

Ogni persona possiede diritti civili inviolabili senza i quali non c’è giustizia. La piena garanzia di questi diritti può provenire solo dal Parlamento, non certo dalle amministrazioni comunali. Crediamo tuttavia ci siano azioni di riconoscimento e vicinanza che, pur avendo un limitato impatto diretto sulle effettive libertà dei residenti, inviano segnali forti e chiari alla comunità cittadina. Azioni che, se compiute assieme da tanti Comuni, servono anche a richiamare l’attenzione del Governo e del Parlamento. Noi vogliamo compierle. Leggi tutto “Per i diritti civili.”

Una città dei ragazzi.

Unacittadeiragazzi

Il senso morale di una società si misura su ciò che fa per i suoi bambini. (Dietrich Bonhoeffer)

I giovani non sono il futuro. Sono il presente. (Francesco Furlan)

Siamo profondamente convinti si debba investire sui bambini e i ragazzi. Restituire centralità culturale e strategica ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. È un obiettivo che ci sta a cuore e crediamo meriti attenzione, passione e impegno. È una nostra priorità. Leggi tutto “Una città dei ragazzi.”