La costituzione ai diciottenni

Ieri al Teatro Remondini, l’Amministrazione comunale ha consegnato una copia della Costituzione Italiana ai giovani bassanesi che nel 2017 hanno compiuto 18 anni.

Il Sindaco Riccardo Poletto e l’Assessore Oscar Mazzocchin hanno accolto sul palco 113 ragazzi accompagnati ognuno dal proprio presidente di quartiere, e consegnato a tutti una copia della Costituzione.

Assessore Mazzocchin: ” ricordatevi che il presente e il futuro del nostro Paese sono anche nelle vostre mani”.

La serata si è aperta con l’intervento di due giovani testimoni.

Enrico Remonato: “La forza che ha Bassano è spesso nascosta, ma molto importante e tutti dobbiamo impegnarci e metterci in gioco, per noi stessi e per gli altri”.

Marta Scomazzon: “I valori che vengono enunciati nei primi 12 articoli della nostra Costituzione sono fondamentali e di vitale importanza e forse non sempre ci rendiamo conto di quanto siamo fortunati ad averli per noi, all’interno della Carta Costituzionale che è la nostra legge fondamentale. Non a tutti i popoli del mondo è concesso di avere questi diritti e a volte proprio per questo motivo, per il fatto di non essere tutelate, molte persone sono costrette a migrare e a lasciare il proprio paese.

Oscar al Piedibus

In occasione della settimana dei diritti dell’infanzia l’Assessore Oscar Mazzocchin ha accompagnato i bambini del Piedibus XXV Aprile e si e’ fermato un’ora a parlare in classe sui temi del Vivere la città e dei Diritti dei bambini e delle bambine.

Una citta’ Educativa mette nelle condizioni tutti i bambini e i ragazzi di muoversi in Autonomia e questo deve passare attraverso un cambiamento delle abitudini negli spostamenti di tutti i cittadini.
Vogliamo una Citta’ che si metta in gioco!

W il PIEDIBUS 25 APRILE!!!

Alessandro Rossi neoconsigliere. Comunicato stampa

Siamo lieti di presentare Alessandro Rossi, il nuovo consigliere comunale che prenderˆ il posto del dimissionario Mattia Bindella, e siamo lieti di spiegare come riorganizzeremo e rilanceremo il nuovo gruppo consigliare Bassano per Tutti.

Come abbiamo già spiegato, le dimissioni del capogruppo Bindella ci hanno sorpreso e nello stesso tempo amareggiato. Non le condividiamo nel merito e nel metodo per diversi motivi. I ruoli che ci vengono affidati non sono privilegi o regali, ma impegni che accettiamo di prendere in carico. Sono mezzi che possono rendere più efficace la nostra azione politica. Il rinunciare all’impegno senza averli sfruttati appieno è di fatto un’occasione perduta. Per quanto riguarda il metodo, malgrado le giustificate difficoltà personali che tutti i consiglieri comunali possono avere, dispiace che la scelta sia stata personale e non condivisa e discussa con attenzione e partecipazione con tutta la lista e con il gruppo consigliare. Non vogliamo comunque fare un processo a Mattia Bindella, saremo sempre disponibili per ogni chiarimento ora ed in futuro, come lo siamo stati in questi 3 anni passati assieme.

Ringraziamo anticipatamente Alessandro Rossi per la grande disponibilità ed il senso di responsabilità. Ringraziamo anche Lucia Lancerin che proseguirà con il suo recente impegno come membro della Commissione Paesaggio. Ringraziamo Bianca Bonaldi e Raffaella Borin che non hanno potuto accettare di entrare in consiglio comunale per motivi lavorativi e di residenza.

La nuova carica di consigliere comunale verrà ufficializzata durante il prossimo consiglio comunale, dopodiché indicativamente questa sarà l’organizzazione del nostro gruppo: Alessandro Rossi entrerà nella commissione Territorio e nella commissione Affari Istituzionali. Teresa Santini rimarrà nelle commissione Cultura e Sociale, oltre all’impegno nel comitato di Educazione alla Lettura, nella Rete Biblioteche Vicentine e nell’Ente Vicentini nel Mondo. A Renzo Masolo è stato affidato il ruolo di capogruppo, si sposterà nella commissione Bilancio, continuerà l’impegno che la delega alla Mobilità ciclistica e pedonale gli richiede e a seguire la commissione Mercato ortofrutticolo.
Forte continuerà ad essere la collaborazione con l’assessore Oscar Mazzocchin.
Scontato il sostegno a tutta la Giunta e in particolare al Sindaco Riccardo Poletto che tanto sta facendo per la nostra città.

In questi ultimi 2 anni di mandato continueremo ad impegnarci, ora anche con l’aiuto di Alessandro Rossi, sui temi prioritari per la nostra lista: Cultura, Diritti, Politiche per l’Infanzia e i Giovani, Lavoro, Sociale, Territorio, Ambiente, Rifiuti, Mobilità, Sostenibilità, Partecipazione, Accoglienza, Sobrietà, Legalità.
Per Bassano per Tutti Alessandro Rossi, Teresa Santini, Renzo Masolo, Oscar Mazzocchin.

È ora di essere civili

Bassano per tutti ha condiviso l’evento di Circolo Tondelli LGBTI.

Per i diritti civili.

Peridiritti

In una società giusta sono date per scontate eguali libertà di cittadinanza; i diritti garantiti dalla giustizia non possono essere oggetto né della contrattazione politica, né del calcolo degli interessi sociali. (John Rawls)

Ogni persona possiede diritti civili inviolabili senza i quali non c’è giustizia. La piena garanzia di questi diritti può provenire solo dal Parlamento, non certo dalle amministrazioni comunali. Crediamo tuttavia ci siano azioni di riconoscimento e vicinanza che, pur avendo un limitato impatto diretto sulle effettive libertà dei residenti, inviano segnali forti e chiari alla comunità cittadina. Azioni che, se compiute assieme da tanti Comuni, servono anche a richiamare l’attenzione del Governo e del Parlamento. Noi vogliamo compierle. Leggi tutto “Per i diritti civili.”

Una città dei ragazzi.

Unacittadeiragazzi

Il senso morale di una società si misura su ciò che fa per i suoi bambini. (Dietrich Bonhoeffer)

I giovani non sono il futuro. Sono il presente. (Francesco Furlan)

Siamo profondamente convinti si debba investire sui bambini e i ragazzi. Restituire centralità culturale e strategica ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. È un obiettivo che ci sta a cuore e crediamo meriti attenzione, passione e impegno. È una nostra priorità. Leggi tutto “Una città dei ragazzi.”